Le Allergie Primaverili

articolo nella categoria Salute e Bellezza

Le allergie primaveriliLa primavera, considerata da tutti come la stagione della “rinascita”, è alle porte; dopo un lungo inverno freddo ecco finalmente apparire i primi insetti e i primi fiori, e il sole comincia a essere più caldo, rendendo gradevoli le passeggiate all'aperto. L'aria si riempie di profumi, ma anche di pollini … ed è un incubo per tutti coloro che soffrono di allergie!


L'allergia è una vera e propriamalattia del sistema immunitario che si manifesta con reazioni eccessive del nostro corpo quando entra in contatto con una serie disostanze di solito innocue, tipo pollini, muffe, polveri e peli di animali.


I sintomi colpiscono gli occhi, la pelle, i polmoni e il naso, quindi una persona allergica potrebbe ritrovarsi ad avere prurito oculare e arrossamenti sulla pelle, a starnutire frequentemente e nei casi più gravi ad avere il respiro affannoso e asma.


Per diagnosticare la propria allergia è bene rivolgersi ad uno specialista allergologo quando si avvertono i primi sintomi. Il test per individuare gli agenti scatenanti è molto semplice e indolore; si tratta dello skin prick test e consiste nell'applicare sulla pelle del paziente degli estratti allergenici e aspettare la reazione cutanea che di solito avviene entro 15 minuti.


Una volta individuata la sostanza che provoca l'allergia, il medico saprà consigliare la cura più idonea per prevenire gli attacchi allergici, rendendo così piacevoli le passeggiate all'aria aperta anche a coloro che soffrono di questa malattia.